Siete qui: Vivere meglio / Condizionatore o climatizzatore
Vivere
meglio

Condizionatore o climatizzatore?

I condizionatori sono impianti sia di tipo condominiale (collegati ad una caldaia ed a gruppi frigoriferi) che abitativo, con un'unità motocondensante esterna e di uno o più split a seconda della grandezza dell'ambiente. A seconda delle esigenze, in commercio esistono poi modelli capaci di erogare solo aria fredda o anche calda (in quest'ultimo caso si parla tecnicamente di "condizionatore a pompa di calore").
I climatizzatori d'aria sono invece solamente del tipo "a pompa di calore" e sono quindi in grado di erogare aria sia fredda che calda. Malgrado questa loro caratteristica, la maggior parte degli impianti non pu├▓ essere utilizzata d'inverno con temperature uguali o al di sotto dei +4-5 gradi centigradi, perch├ę avendo un'unit├á motocondensante esterna non sono in grado di garantire lo scambio termico necessario al riscaldamento dell'aria. Per quanto riguarda invece il loro funzionamento, i valori di microclima possono essere impostati dall'utente direttamente sul pannello di controllo (posizionato sia a parete che su di un telecomando) e, una volta raggiunti, l'impianto si arresta automaticamente con un conseguente risparmio energetico, per poi riattivarsi allorch├ę il microclima si discosti da quello impostato.