Siete qui: Mangiar bene / Corretta alimentazione / Variare
Mangiar
bene

Variare l'alimentazione

Variare spesso le preparazioni e gli ingredienti base è il segreto di una alimentazione equilibrata. Non esiste, né come prodotto naturale né trasformato, l'alimento completo che contenga tutte le sostanze indispensabili a crescita e salute, cioè in grado di soddisfare da solo tutte le necessità nutritive dell'organismo.
Quindi, il modo più semplice e sicuro per garantire l'apporto di tutte le sostanze nutrienti indispensabili è quello di variare il più possibile la scelta di alimenti. Anche le proporzioni sono importanti: un metodo molto semplice per comporre menu equilibrati, messo a punto dai nutrizionisti è quello della piramide alimentare.
Cereali
Spaziamo tra le offerte di cereali, di cui una parte integrali, tra grano, farro, orzo, mais, riso, kamut, quinoa, avena e grano saraceno.
Frutta e verdura
Cinque porzioni al giorno tra frutta e verdura di stagione non dovranno mai mancare. Acidula, rossa, verde brillante per la vitamina C; giallo acceso, arancione, verde cupo per le pro-vitamine A; verde per i folati, la clorofilla, la luteina e i flavonoidi; blu e viola per gli antociani. Per un'ulteriore incursione nel gusto esplorare tra frutti di bosco, frutta disidratata e un po' di frutta secca.
Proteine e ferro
Ci verranno da carni magre, pollame, uova e sempre più dal pesce ma anche dai legumi: ceci, lenticchie, fagioli, piselli, fave, lupini, cicerchie e soia, che sono senza colesterolo e hanno tanta fibra...
Calcio
Non dimentichiamo ogni giorno latte e yogurt ma anche latticini freschi e stagionati.
Grassi
A proposito dei grassi, privilegiamo l'olio extra vergine di oliva, un apporto moderato di burro a crudo e l'alternanza nell'uso di oli monoseme: vinaccioli, girasole, mais, soia, sesamo, pinoli, nocciole e riso.
Acqua
Infine un generoso apporto di acqua come bevanda, al naturale e ai diversi sapori in brodi o infusi.