Siete qui: Attività motoria / Ginnastica da ufficio / Le gambe
Attività
motoria

In gamba!

Ore e ore seduti alla scrivania: è un'abitudine dannosa non soltanto per la schiena ma anche per la circolazione, soprattutto degli arti inferiori. I sintomi e le conseguenze? Debolezza, dolori e gonfiore alle gambe.
Chi è costretto a stare seduto per lavoro può attenuare questi problemi innanzitutto alzandosi ogni tanto per sgranchirsi le gambe: collocare il cestino della carta in un punto dell'ufficio lontano dalla scrivania offre un
motivo per muoversi, così come recarsi dal collega a cui bisogna comunicare qualcosa anziché utilizzare il telefono o il computer. È utile anche semplicemente alzarsi e sedersi dalla sedia per dieci volte consecutive.
Inoltre, si possono dedicare alcuni minuti della pausa pranzo o delle altre eventuali interruzioni permesse per fare semplici ma efficaci esercizi, utili non solo a favorire la circolazione sanguigna ma anche a tonificare i muscoli e a mantenere elastiche le articolazioni di cosce, ginocchia e caviglie. Senza dimenticare che si possono anche sfruttare le pause pranzo per uscire a fare quattro passi fuori e ricordarsi di fare le scale piuttosto che prendere l’ascensore.
Riscaldamento sì o no?

Quando si pratica una qualsiasi attività sportiva, prima di entrare nella fase del lavoro specifico, di solito ci si dedica a un primo momento di riscaldamento muscolare. Chiaramente se si è davanti al proprio pc in ufficio può diventare problematico e quindi occorre considerare quanto tempo e quanta libertà di movimento si hanno a disposizione. Ma sarebbe opportuno comunque iniziare con un piccolo riscaldamento, tanto per sgranchirsi un po’. È sufficiente alzarsi e sedersi abbastanza velocemente dalla propria sedia per almeno 20-30 volte di seguito. Oppure fare un giro veloce per portare qualche documento in un altro ufficio, possibilmente salendo le scale di buona lena.