Siete qui: Attività motoria / Ginnastica da ufficio / Esercizi per collo e spalle / Postura corretta e buone abitudini
Attività
motoria

Postura corretta e buone abitudini

Grazie ad alcuni accorgimenti riguardanti la posizione da adottare alla scrivania è possibile prevenire o ridurre notevolmente tensioni e dolori a collo e spalle.
  • Sedersi sulla sedia con le natiche verso lo schienale, al quale va appoggiata la schiena.
  • Regolare l’altezza della sedia in modo che i piedi tocchino terra (magari appoggiandone uno su un rialzo sistemato sotto il tavolo per scaricare la tensione del muscolo della coscia), e che ci sia un angolo di 90 gradi tra cosce e busto.
  • Se possibile, mettere un piccolo cuscino sotto le natiche, all’altezza dell’osso sacro, oppure dietro la schiena sul punto vita, in modo da mantenere la lordosi fisiologica, cioè la curvatura naturale del dorso.
  • Evitare le sedie troppo morbide o prive di schienale.
  • Anche l’altezza della scrivania o del piano di lavoro è importante: dev’essere tale da non costringere a piegarsi troppo in avanti o a incassare le spalle.
  • Chi usa il computer dovrebbe sistemare monitor e tastiera di fronte a sé, al centro del tavolo, per evitare torsioni del busto o della testa. La tastiera dovrebbe essere abbastanza indietro da permettere agli avambracci di appoggiare sulla scrivania e alle spalle di stare rilassate.
E in generale...

È importante, oltre al modo in cui si sta seduti, ricordarsi di cambiare posizione ogni tanto e alzarsi dalla sedia per fare qualche passo e sgranchirsi le gambe.
Senza dimenticare di dedicare un po’ di attenzione a rilassare le spalle e le mascelle, separando i denti che spesso si tende a tenere serrati, creando dannose tensioni.