Siete qui: Attività motoria / Sport / Bicicletta
Attività
motoria

Sì, pedalare!

Pedalare per andare al lavoro, ma anche per rilassarsi facendo piacevoli gite in mezzo alla natura, e perfino per andare in vacanza.

Usando la bicicletta come mezzo di trasporto in città si evitano le code e i rallentamenti dovuti al traffico, riducendo i tempi di percorrenza: è stato calcolato che per percorsi fino a sei chilometri la bici è più veloce dell'auto.
Con questo agile ed economico mezzo di trasporto, da più di due secoli, si unisce l'utile al dilettevole e si fa bene a se stessi e all'ambiente. Infatti oltre a inquinare di meno e risparmiare tempo e denaro, si migliorano anche il proprio aspetto, la salute e lo stato d'animo. Tanto che alcune ricerche dimostrano che chi usa regolarmente la bici ha una maggiore aspettativa di vita e un minor rischio di obesità, disturbi del sonno, infarto e malattie degenerative.

La manutenzione è facile, economica e necessaria. La scelta del mezzo è importante per garantire il confort e ridurre i piccoli disturbi che a volte sono causati dalla pratica di questa attività fisica.

Per la sicurezza, valgono le solite raccomandazioni: non esagerare con percorsi troppo lunghi o duri, o pedalando a velocità eccessive, se non si è allenati. E naturalmente è fondamentale rispettare il codice della strada, essere prudenti e prestare estrema attenzione (alle auto, ai pedoni, ma anche alle rotaie del tram, che possono provocare pericolose cadute), soprattutto in città, per evitare incidenti.
Si risparmiano denaro e ambiente

Andando in bicicletta si ha anche un risparmio economico: rispetto all'automobile le spese di acquisto e manutenzione sono minime, mentre non ce ne sono per carburante, bollo e assicurazione, e nemmeno per parcheggiare.
Persino la collettività ci guadagna: meno mezzi inquinanti e più attività fisica riducono i costi sanitari e sociali. L'unica spesa è quella necessaria per la realizzazione delle piste ciclabili (in Italia ancora poco diffuse).
Infine, l'ambiente si avvantaggia di questa scelta, l'uso della bicicletta non comporta emissioni di inquinanti in atmosfera e consuma meno risorse: per percorrere il medesimo tragitto, l'auto consuma 200 volte più energia della bici. Persino andando a piedi se ne usa di più, circa cinque volte tanto che pedalando.