Siete qui: Attività motoria / Muoversi / Come
Attività
motoria

Come fare attività

È importante inserire tra le proprie abitudini una costante e regolare attività fisica di tipo aerobico che solleciti in modo dolce l'apparato cardiocircolatorio e l'apparato muscolo-scheletrico: muoversi rientra tra le attitudini naturali dell'uomo, la sedentarietà è l'eccezione.
Non dobbiamo metterci a correre senza nessuna preparazione, o dopo un lungo periodo di sedentarietà: l'approccio all'attività dovrà essere graduale, scegliendo tra le mille alternative possibili.
I benefici fisici e mentali che l'organismo sperimenta dedicandosi regolarmente a uno stile di vita più attivo sono talmente ampi da giustificare qualche sforzo per riuscire a farlo.
È indispensabile predisporre un piano di "iniziazione", di rinforzo o di recupero.
Il metodo più efficace si basa su di un adattamento graduale che lasci la più completa libertà di sperimentazione personale.
L'acquisizione di progressi fisici e muscolari prevede una fase di stimolo che produce stanchezza a cui deve seguire una risposta di recupero.
È importantissimo che tra uno stimolo, con significato di vero e proprio allenamento, e l'altro, vi sia un tempo sufficiente perché il corpo metta in atto la sua risposta di adattamento. A poco a poco si potrà raggiungere la "forma fisica".
Essere guidati, in gruppo o individualmente, da un supporto competente, è la strada migliore se l'obiettivo è quello ambizioso ma veramente valido di un'attività di lunga durata (oltre 45 minuti), moderatamente impegnativa, con pulsazioni controllate, aerobica con sudorazione e perciò continuativa.
Tanti benefici

Si migliora l'efficienza cardiocircolatoria
si favorisce il riequilibrio della pressione arteriosa,
si consumano calorie favorendo il controllo del peso,
si riduce lo stress e il tono simpatico,
si produce nuova massa muscolare aumentando la massa magra dell'organismo;
si previene la stitichezza acquisendo regolarità intestinale,
si suda eliminando scorie metaboliche
si migliora la qualità del sonno concedendo l'indispensabile quotidiano riposo.